La pecora e la capra furono i primi animali da latte. I bovini vennero inizialmente addomesticati per il lavoro e per il traino, e successivamente come animali da latte. Il formaggio è nato prima dal latte di pecora e dalla capra, e assume subito il nome di pecorino. La parola pecorino, per intendere il formaggio di pecora è recente. All’origine bisogna collocare la parola pecu che serviva ad indicare il bestiame in genere. Per la pecora esisteva il vocabolo ois dal quale deriverà il latino ovis e l’italiano ovino. Nell’antica Grecia, dove il bestiame era in prevalenza ovino e caprino, animali lanosi, dove il loro vello era indicato come pòkos. Anche in latino il bestiame generico era chiamato pecus e successivamente si specificava in pecus ovilium o pecore. Dall’importanza del bestiame, pecus, è derivata la parola pecunia, ovvero i denari, le ricchezze. Il termine caseus pecorinus è affermato nel IV e V secolo d.C., e dopo il Mille i termini di pecora e pecorino si sono stabilizzati. L’origine del formaggio pecorino risale alla prima addomesticazione della pecora, anche se non è facile datare sia la domesticazione che l’inizio della lavorazione del latte. Nella Mesopotamia del XXI secolo a.C. la preistoria è già documentata e l’allevamento ovino è già altamente specializzato.

F.lli Pinna Industria Casearia S.p.A – Via F.lli Chighine,9 – 07047 Thiesi(SS) Italy – Telefono 079886009  Fax 079 886 724 | P.IVA n.00061150900

Note legali | Mappa del sito | Credits